martedì 16 settembre 2008

Goodbye Blue Sky

(Sì, lo so che non l'ha scritta lui, ma è l'unica citazione Pink-Floyd-iana che mi viene in mente per esprimere quello che provo ora).

Ieri è morto Richard Wright, una parte importante della musica, che non tornerà mai più.
Forse sarò un po' ipocrita, visto che sono relativamente da poco una fan dei Pink Floyd, anche se li conosco da quando avevo 6 o 7 anni (avere la stanza accando a quella di un chitarrista/tastierista - mio fratello - ha dato i suoi frutti...), ma sento di dover interrompere per qualche istante il mio studio, anche se domani ho un esame importante, e dedicargli un piccolo angolo del mio blog.



And I am not frightened of dying. Any time will do, I don't mind
Why should I be frightened of dying? There's no reason for it, you've gotta go sometime
I never said I was frightened of dying
(The Great Gig in the Sky)


Remember when you were young,
You shone like the sun
Shine on, you crazy diamond!
Now there's a look in your eyes,
Like black holes in the sky
Shine on, you crazy diamond!
(Shine on, you crazy diamond)


And if the band you're in starts playing different tunes,
I'll see you on the dark side of the moon
(Brain Damage)

2 commenti: