martedì 1 dicembre 2009

25/11/09: Sonata Arctica

A parte il fatto che ci sarebbe da urlare un "Alleluja" con tanto di eco, dire che è stato un delirio è dir poco.

Sì, finalmente, dopo ben 5 anni sono finalmente riuscita a vederli: i Sonata Arctica, miei compagni di sventure liceali (leggasi anche: filoni), momenti gioiosi, momenti tristi, cantate a squarciagola in macchina di Comet e film mentali sul perchè tutte le loro canzoni finiscono sempre male (spezzando una lancia in favore di "Flag in the ground", ma ho il timore che bisogni ascoltarla al contrario...).


La settimana precedente al concerto è stata un vero e proprio travaglio, in primis perchè si pensava che il concerto sarebbe saltato, visto che Tony Kakko ha avuto la brillante idea di prendersi un'infezione alle corde vocali a pochi giorni dal concerto di Milano, ma fortunatamente sono state annullate solo le date in Germania (alla faccia vostra, crucchi di merda!!!).
Poi soliti problemi logistici dell'ultimo minuto, tra cui il cercare di capire perchè nel bagaglio a mano potevo portare un rasoio usa e getta e non l'eye-liner.

Viaggio in aereo e permanenza a Milano a dir poco perfetti, senza contare le strafogate a casa di Sergio e il tutto-a-volontà al ristorante giapponese. Abbiamo girovagato per il capoluogo lombardo da cui mancavo da circa 10 anni e visitato qualche altro posticino carino.
La mattina del concerto andiamo a visitare Monza (davvero moooolto carina) e poi, dopo cena, ci muoviamo in direzione PalaSharp.

Il caso vuole che il suddetto PalaSharp si trovi letteralmente attaccato allo stadio S. Siro, dove quella sera giocava il Milan in casa: un traffico assurdo per tutto il tragitto, ma per fortuna arriviamo in tempo, parcheggiamo, raggiungiamo il mio amico Andrea e ci fiondiamo nel tendone, che a 30 minuti dall'inizio del concerto era ancora quasi vuoto e ne approfittiamo per andare il più possibile sotto il palco.

Alle 21 spaccate il concerto inizia, ed è subito delirio. Partono con "Flag in the ground" e "Paid in full" per poi continuare spaziando tra qualche canzone degli ultimi due album e i vecchi successi.
La voce di Tony si sentiva che non era nelle migliori condizioni, ma è riuscito a cavarsela egreggiamente, arrivando fino alla fine di "Don't say a word" (l'ultima canzone), che non è delle loro più facili, per poi urlare con il pubblico l'onnipresente "Vodkaa song".
"Last drop falls" è stata cantata dalla cantante dei Delain (il gruppo spalla), credo anche perchè lui non ce la facesse (ci sono un bel po' di acuti), ma è stata una buona scelta, anche perchè è una canzone davvero splendida, e la voce femminile la valorizzava particolarmente (contando che Tony ha una voce molto pulita).
"Replica", "Eighth commandment" e "Fullmoon" sono state letteralmente urlate da tutto il pubblico. Fantastico l'inizio mezzo improvvisato di "Fullmoon" in cui Tony si è concesso uno jodel e poi Henka ha suonato tutt'altro, per poi darsi alla pazza gioia con la canzone vera e propria, facendo (ovviamente) urlare al pubblico i "Run away, run away, run away" del ritornello.


Passiamo ora ai componenti: escludiamo Marko perchè l'ho visto poco, con mio sommo dispiacere, e Tony perchè già ne ho parlato (aggiungo solo che è un pazzo scatenato).

Tommy: dire che è una macchina nata per suonare la batteria è dir poco. Non ha smesso di calpestare quei pedali un solo secondo (tranne che negli spacchi tra una canzone e l'altra), ed ha suonato "Eighth commandment" dopo più di un'ora di concerto in maniera esemplare (si può dire che in quella canzone si senta solo la batteria).

Henka (sì, lo so che si chiama Henrik, ma lo chiamano così...) è pazzesco: nel suo minuto di assolo ha potuto fare qualunque cosa su quei tasti e la keytar viola e bianca era bellissima.

Elias: la new entry del gruppo che ha preso il posto di Jani. Premettendo che sono di parte, perchè Jani è al terzo posto della mia classifica personale dei chitarristi preferiti dopo Vai e Petrucci, devo dire che Elias è VERAMENTE bravo. Ero davanti a lui, e lo vedevo benissimo. Dico solo che se durante l'assolo di Henka tutti urlavamo come dei pazzi, quando poi è stato il turno di Elias c'è stato un silenzio tombale da parte del pubblico e credo che ci fossero anche circa 20.000 bocche spalancate e 40.000 occhi fuori dalle orbite: nessuno si aspettava che fosse a quei livelli (d'altra parte, ha sostituito un semi-dio come Jani). E devo anche dire che è un gran bel manzo...


Il finale con la "Vodkaa song" e l'outro di "Everything fades to grey" è stato un tocco di classe, malgrado alla domanda "Milano, is there anything you want?", il pubblico invece di urlare "Vodkaa" ha urlato "Tallulah", sperando inutilmente che la suonassero. 15 canzoni, cover di "We will rock you" dei Queen, e due assoli per un totale di circa un'ora e mezza. Un grandissimo concerto. Un sogno finalmente divenuto realtà. E ammetto che la tentazione di seguirli a Barcellona c'è stato. Speriamo in un bis, anche se ora come ora la priorità è per i Dream Theater. Dopo di loro, potrei anche morire... magari tra le braccia di Portnoy, eheh.








Tony, Henka e Marko









Tony e Marko









Elias, Tommy (nascosto dalla batteria) e Tony









Tony

venerdì 6 novembre 2009

Dai, almeno oggi ho studiato u.u

1. Sei stato chiamato così perché qualcun altro si chiamava con questo nome? No
2. Quando è stata l'ultima volta che hai pianto? Sabato notte a Lucca. Mi sono intossicata la serata per colpa del ciclo >.<
3. Ti piace la tua calligrafia? A volte sì, ma quando scrivo in giapponese mi segherei la mano
4. Qual è il tuo pasto preferito a base di carne? Arrostita sulla brace
5. Hai figli? Uno, ma mi ha ripudiato xD
6. Se tu fossi un'altra persona, saresti amico di te stesso? Credo di sì
7. Sei una persona ironica? Ironicamente cinica
8. Hai ancora le tue tonsille? Yep
9. Faresti Bangee-Jumping? No, a meno che non mi paghino profumatamente
10. Qual è il tuo cereale preferito? Corn flakes xD
11. Ti sleghi le scarpe prima di togliertele? L'ultima volta me le hanno tolte a forza xD Cmq di solito no
13. Il tuo gelato preferito? Stracciatella e irish coffee
14. Cosa noti come prima cosa nelle altre persone? In generale il viso
15. Rosso o rosa? Rosso
16. Cos'è che ti piace meno di te? La mia infinita pigrizia
17. Cosa ti manca di più? Lucca e tutti i cazzoni con cui sono andata xD (Sappiate che domani siete in pericolo di abbracci)
18. Vorresti che tutti completassero questa lista? Che lista?
19. Di che colore hai i pantaloni e le scarpe in questo momento? Sono in pigiama (che è rosso) ed ho delle pantofole che sembrano le scarpe di Topolino (azzurre, rosse e gialle)
21. Che musica stai ascoltando? Ora come ora i Genesis, ma in generale sto facendo un'overdose di Sonata Arctica (-19 *_*)
22. Se fossi un pastello che colore saresti? Blu oltremare
23. Profumi preferiti? Del cibo in generale, mare
24. Qual è stata l'ultima persona con cui hai parlato al telefono? La mia omonima
25. Ti piace la persona che ti ha spedito questa cosa? L'ho copincollato da Facebook, comunque l'ho conosciuto da poco, ma mi è moooolto simpatico
26. Sport preferito da vedere? Pallavolo e pattinaggio artistico
27. Colore dei capelli? Castano scuro con le punte rosso scambiato (quindi giallognole)
28. Colore degli occhi? Verde scuro/Nocciola
29. Indossi lenti a contatto? No
30. Cibi preferiti? Troppi xD
31. Film horror o a lieto fine? I film horror sono divertenti xD
32. Ultimo film visto? Chocolat su Sky
33. Colore della maglia che indossi? Quella del pigiama, rosso
34. Estate o inverno? Estate
35. Abbracci o baci? Entrambi, magari anche insieme u.u
37. Chi risponderà più probabilmente? Probabilmente nessuno
38. Chi risponderà meno probabilmente? Tutti xD
39. Che libro stai leggendo? Sono ferma al primo capitolo di "Quel che resta del giorno". Non so perchè ma non mi va' molto di leggere, ultimamente
40. Cosa c'è sul tuo tappetino del mouse? Non ce l'ho proprio il tappetino
41. Cosa hai visto in TV ieri sera? Annozero
42. I tuoi suoni preferiti? Il miagolio dei miei gatti e quello del caffè che sale nella macchinetta xD
43. ROLLING STONES o BEATLES? Beatles
44. Qual è il posto più lontano da casa che hai visitato? Parigi
45. Hai un talento speciale? Se lo sapete me lo dite? xD
46. Dove sei nato? In ospedale u.u
47. Chi speri assolutamente che risponda? Perchè qualcuno dovrebbe rispondere?
48. Come hai incontrato la tua dolce metà? Dolce metà cercasi xD

martedì 13 ottobre 2009

...perchè tanto per cambiare non ho un cavolo da fare...

ASPETTO FISICO
Altezza: 168 cm
Colore dei capelli: castani con le punte ancora tinte di quel residuo di rosso che ormai è biondo scuro
Colore della pelle: pallida, con il segno dell'orologio sul polso sinistro ancora più pallido
Colore degli occhi: ultimamente li hanno definiti "verde sottobosco"... bah...
Piercings: due normali buchi alle orecchie
Tatuaggi: prima o poi (anche se più poi che prima)

AL MOMENTO
Di che colore sn i pantaloni che indossi? neri
Che canzone stai ascoltando? Transylvania degli Iron Maiden
Che gusto hai in bocca? saliva
Come è il tempo? comincia a far fresco
Come stai? normale

PREFERITI
Programma televisivo: i simpson
Rivista: l'unica che faccio finta di comprare è XL...
Bevanda: birrah
Passatempo: cazzeggio internauta
Cantante: James LaBrie xD

COS' HAI FATTO
Infranto la legge: certo
Scappare di casa: no
Degli scherzi telefonici: ovvio
Bigiato la scuola: sono riuscita a fare un mese consecutivo di assenze senza essere mai scoperta
Addormentarti nella vasca bagno: nu
Essere nella squadra della scuola: mi volevano, ma ho rifiutato per pigrizia xD
Piangere un'amica sulla tua spalla: sì

GENERALE
Hai un lavoro? studiare
Cosa c'è nel tuo lettore CD adesso: il mio lettore cd se l'è rubato mio fratello
Se fossi stata una matita colorata, che colore saresti? probabilmente viola
Cosa ti rende felice? fare cazzate con gli amici (w le banalità)
Chi ti rende felice? la mia amoVa e tante altre persone
Quale sarà il prossimo CD che comprerai? probabilmente l'ultimo dei Sonata Arctica, ma l'ho trovato solo a Roma...
Chi consideri un buon amico? la mia amoVa, la mia shore e la mia omonima


QUANDO/COSA è STATA/O L'ULTIMA/O
Volta che hai pianto: stavo per domenica, ma mi sono trattenuta per la decenza (e perchè se no mi si rovinava il trucco e addio cosplay)
Hai ricevuto una lettera: il bollettino dell'uni vale?
Hai ricevuto una e-mail: le 30.000 notifiche di forum e facebook valgono?
L'ultimo programma tv che hai visto: oggi a pranzo un film su La7 di cui non ho voluto sapere il titolo xD
Film che hai visto al cinema: Inglorious Basterds

VARIE
Quando ti sei guardato allo specchio stamattina cosa hai pensato? minchia che brufolone!!
Mai fatto uso di droghe? un tiro di fumo parecchio tempo fa'
Una parola che fa rima con Papera? sera
Pianeta preferito? Mi piace il mare, quindi direi Nettuno
Chi è la quarta persona delle tue chiamate perse nel tuo cell? il mio papunz (che non è mio padre xD)
Qual è la tua suoneria preferita del cellulare? quella attuale: One Last Time dei Dream Theater
Che maglia stai indossando? una maglia di quelle che si vendono come souvenir, solo che non ricordo di quale città è xD
Cosa stavi facendo venti minuti fa? guardavo l'ultimo video di Travaglio
Che marca di scarpe stai indossando? pantofole da 3.50
Marca : pezzotto
Camera buia o illuminata? luce soffusa
Se sei in una stanza con due letti su quale dormi? quello più vicino al muro
Cosa indossavi a mezzanotte di ieri sera? la tuta che uso come pigiama
Cosa diceva l'ultimo sms che hai ricevuto? "Ok, Allora alle 4 dovrei essere là. nelle scale giù sotto l'entrata principale c'è Ricordi. Ci vediamo là quando arrivo. Se non lo trovi dimmi dove sei che vengo" Natalia ieri pomeriggio prima che prendessi il treno da Roma per tornare a casa
Una parola o una frase che dici spesso? "Boh?"
Chi ti ha detto per ultimo di amarti? la mia amoVa
Quanti rullini usi per le tue foto? zero
Chi è il tuo peggior nemico? ultimamente la mia timidezza, anche se definirla tale è esagerato, visto che su certe cose sono stata fin troppo sfacciata
Cos'hai al momento sul desktop? un quadro di Yoshitaka Amano
Qual è l'ultima cosa che hai detto a qualcuno? "Solo quello"
Tra un milione di euro e la possibilità di volare cosa scegli? Un milione di euro per poi poter viaggiare con l'aereo xD
Ti piace qualcuno? Dire che mi piace è dir poco.. Sono cotta a puntino *__*
L ultima canzone che hai ascoltato? Helpless dei Faith No More
Se l'ultima persona con cui hai parlato venisse uccisa con un'arma da fuoco cosa faresti? Credo che scapperei, perchè significa che l'assassino è in casa
Se potessi tirare un pugno in faccia a qualcuno, chi sarebbe? me stessa
Qual è l'oggetto più vicino al tuo piede sinistro? la ruota della sedia
Cosa sogni di essere? un'ereditiera xD
Cosa sogni di fare? tradurre libri
Credi che riuscirai a realizzare i tuoi sogni? Lo spero
Nella vita è più importante la passione o i soldi? La passione. Se poi porta anche i soldi, male non fa
Credi nell’amore? Sto tornando a crederci
Cos’è per te l’amore? Tante cose che ora mi mancano
Come credi sia giusto reagire di fronte ad una delusione amorosa? shopping, fanculizzare la dieta e darsi al libero cazzeggio per un po', ma poi tornare con i piedi per terra e affrontare la situazione come si può (tipo mettersi a studiare)
Quanto conta nella vita il benessere materiale? 30-40% So che è molto, ma mi voglio godere la vita più che posso
Hai intenzione di sposarti? In un futuro parecchio lontano, forse
Ti piacerebbe avere una famiglia un domani? ora come ora non ne sento la necessità, ma mai dire mai
Sei legato alle tradizioni? qualcuna sì
A quante persone hai detto “ti amo” in vita tua? 3 in tutto, ma spero che la quarta arrivi presto
Hai mai incontrato una persona che hai conosciuto prima in chat? Quasi tutte le persone che conosco xD
Credi nelle amicizie nate in chat? Sì
Hai mai avuto una storia d’amore nata via chat? Sì
Saluta chi ha avuto la pazienza di leggere fin qui: Konbanwa

mercoledì 7 ottobre 2009

Shiny Happy Takochan

Primo giorno di corsi del terzo anno di università, leggasi anche: giornata della felicità.
Ingredienti:
  • Incontrare Volver e Simone, con cui passerò le vacanze lucchessi, in cortile e cominciare a far cazzate con loro (un assaggio di quello che succederà tra 20 giorni)
  • Il prof. Oue che fa' battute a tutto spiano (il "caso Nantoka-tivo" resterà negli annali)
  • Incontrare quella persona, anche se solo per 5 minuti
  • Vedere al cinema "Bastardi Senza Gloria" con i soli sottotitoli (nemmeno una parte doppiata) e ridere come una deficiente per il finto accento italiano di Brad Pitt (non godibile nella versione doppiata)
  • Uscire dal cinema e sapere che il Lodo Alfano è incostituzionale
  • Tornare a casa e trovarsi davanti una tavoletta di cioccolato artigianale aromatizzata all'arancia
Da aggiungere a fine cottura:
  • Il Romics imminente
  • Il Luccacomics in arrivo
  • I Sonata Arctica e i Dream Theater che diventano sempre più veri
Cosa posso volere di più dalla vita?
In realtà lo so, ma è meglio che non mi pronuncio in merito ;)

lunedì 5 ottobre 2009

Un paio di test, giusto per cazzeggiare un po'... (e quando mai)

Test 1
Hai mai/Sei mai…
1. Baciato qualcuno dei tuoi amici di Facebook? sì
2. Stato arrestato? non mi hanno ancora trovato
3. Baciato qualcuno che non ti piaceva? no
4. Dormito fino alle 5 del pomeriggio? No.. il massimo sono state le 2 del pomeriggio, e sempre a capodanno
5. Addormentato a scuola o al lavoro? sì
6. Toccato un serpente? no
7. Espresso un desiderio guardando una stella cadente? sono anni che non vedo stelle cadenti
8. Guidato una moto? sempre stata dietro
9. Disteso su un prato, guardando le stelle e ascoltando il silenzio della notte? la spiaggia vale lo stesso?
10. Passato con il rosso? si
11. Amato qualcuno che non ti ricambiava? evidentemente sì
12. Guardato un temporale mentre eri fermo sotto la pioggia? si
13. Stato sospeso da scuola? no
14. Distrutto la tua auto/moto in un incidente? no
15. Stato licenziato dal lavoro? no
16. Stato baciato sotto il vischio? sì
17. Cantato al Karaoke? Singstar vale?
18. Guardato l’alba con qualcuno? sì
19. Nuotato nell’oceano? no
20. Fatto qualcosa che ti avevano detto di non fare? si può dire che lo stia facendo tutt'ora
21. Riso finchè quello che stavi bevendo non ti è uscito dal naso? ho rischiato anche di peggio in realtà
22. Catturato un fiocco di neve con la lingua? si
23. Ballato sotto la pioggia? sì, ero quasi ubriaca
24. Cantato sotto la doccia? sempre
25. Seduto su un tetto? no
26. Stato buttato in una piscina vestito? no
27. Rotto un osso? due volte il piede destro
28. Creduto che le avversità formino il carattere? certo, altrimenti non sarei quella che sono ora
29. Rapato la testa? certo che no
30. Svenuto per aver bevuto troppo? ci sono andata vicino un paio di volte
31. Guidato ad una velocità 3 volte superiore al limite? no
32. Fatto uno scherzo a qualcuno? tantissimi, anche se spesso non mi riescono
33. Avuto voglia di uccidere qualcuno? tutt'ora ce l'ho
34. Fatto piangere il tuo ragazzo o la tua ragazza? spero di no
35. Avvelenato un animale? un topo che gironzolava nel bagagliaio della roulotte
36. Partecipato ad un film? ad un paio di corti
37. Amato e perso? sì
38. Dimagrito troppo? magari
39. Sparato con una pistola? era un fucile in realtà
40. Donato sangue? no
41. Fatto paracadutismo? no
42. Mangiato carne di squalo? no
43. Amato qualcuno che non avresti dovuto? probabilmente sì
44. Pensato al futuro? sempre
45. Creduto alla vita dopo la morte? si
46. Creduto nell’amore? sto tornando a crederci in questi giorni


Test 2
1. PENSI DI ESSERE BELLO/A? Un pochino sì, dai..
2. PENSI DI ESSERE SIMPATICO/A? Dicono che lo sono
3. PENSI DI ESSERE INTELLIGENTE? Un po' più della media dei miei coetanei di sicuro
4. PENSI DI SAPERCI FARE CON L’ALTRO SESSO? Non ho ancora ricevuto lamentele
5. IL TUO SEGNO? Pesci
6. SOLE O PIOGGIA? Sole, ma ogni tanto la pioggia ci vuole
7. STAGIONE PREFERITA? Primavera/estate
8. CIOCCOLATO BIANCO O NERO? al latte
9. BEVANDA PREFERITA? The
10. PIU' FACILE RIDERE O PIANGERE? Ridere
11. CHE STAI FACENDO? Mi godo gli ultimi due giorni di vacanza, col ciclo e 3 ore di sonno addosso

*ABITUDINI*
1. TI CURI NEL VESTIRE? Dipende dai momenti, ma in linea di massima sì
2. QUANTE VOLTE TI LAVI I DENTI? Minimo due volte al giorno
3. TI ARRABBI FACILMENTE? Un po' permalosa lo sono, ma ce ne vuole per farmi incazzare veramente
4. HAI QUALCHE VIZIO? Sono pigra
5. UN COMPORTAMENTO CHE TI DA' FASTIDIO? Essere guardata dall'alto in basso solo perchè sono spontanea
6. SEI SUPERSTIZIOSO? No, ma ultimamente sto seguendo l'oroscopo.. Ci sta azzeccando più del previsto...
7. QUALE PERSONA NON SMETTERESTI MAI DI VEDERE? La mia amoVa e qualche altra persona

*AMORE*
1. SEI MAI STATO/A INNAMORATO/A? Sì
2. CREDI NELL’AMORE? Sto tornando a crederci
3. PERCHE' E' FALLITA LA TUA ULTIMA RELAZIONE SERIA? Me lo sto chiedendo ancora..
4. HAI MAI AVUTO IL CUORE SPEZZATO? Spezzato è dir poco
5. HAI MAI SPEZZATO IL CUORE A QUALCUNO? Non credo...
6. TI SEI INNAMORATO/A DEL/LA TUA/O MIGLIORE AMICA/O? No
7. HAI MAI AMATO QUALCUNO SENZA DIRGLIELO? No
8. HAI PAURA DI IMPEGNARTI SERIAMENTE? No
9. HAI AVUTO PIU' DI 5 RELAZIONI SERIE NELLA TUA VITA? No

*EMOZIONI*
1. TI MANCA QUALCUNA/O ORA? Sì
2. SEI FELICE? Finalmente sì
3. STAI MANGIANDO QUALCOSA? Ho mal di pancia
4. TI PIACE QUALCUNA/O? Eh sì.. E anche parecchio...

*IL MIO PASSATO*
1. IL GIORNO PIU' BELLO? 28 giugno 2007: il giorno del diploma
2. IL GIORNO PIU' BRUTTO? In assoluto, 26 agosto 2006
3. L’ANNO MIGLIORE? 2008
6. UNA PERSONA CHE TI HA CAMBIATO? Un po' tutte direi
7. GIA' FESTEGGIATO IL TUO COMPLEANNO? Quest'anno sì
8. FATTO DIETE? Sono tutt'ora a dieta
9. FATTO LE ORE PICCOLE? In questi ultimi tre giorni in particolare...
10. BEVUTO QUALCOSA DI PARTICOLARE? Una schifezza di coctail qualche anno fa', ma non ricordo nemmeno quale
11. CAMPEGGIATO?? Sì
12. COMPRATO QUALCOSA?? Un elenco di roba che finirebbe nel 2020
13. INCONTRATO QUALCUNO DI SPECIALE? Sì
14. TI SEI MAI LASCIATO/A CONDIZIONARE? Spesso
15. HAI ABBRACCIATO QUALCUNO? Sì
16. HAI FATTO QUALCOSA DI CUI TI SEI PENTITO? Altro elenco che finirebbe nel 2020
17. HAI SOFFERTO PER UN’ALTRA PERSONA? Si può dire che sto soffrendo ancora
18. HAI VIAGGIATO ALL’ESTERO? Parigi e una capatina in Svizzera qualche anno fa
19. L’ULTIMA PERSONA CHE HAI ABBRACCIATO? Mio fratello appena tornato da Milano
20. L’ULTIMA PERSONA CHE HAI CHIAMATO? Maya sabato pomeriggio, per sapere se stava arrivando
21. L’ULTIMA PERSONA CON CUI HAI GRIDATO? Mia madre

*IL MIO PRESENTE*
1. TI MANCA QUALCOSA? Tante cose, ma ora come ora non mi lamento
2. STUDI O LAVORI? Studieggio: studio e cazzeggio
4. LA PERSONA PIU' IMPORTANTE? Spero che lo diventi
5. LA NUOVA CONOSCENZA? Qualche persona incontrata in piazza sabato

*Personale*
1. TI PIACE QUALCUNA/O? Eh sì...
2. SEI STATO/A CON DUE PERSONE DIVERSE? Contemporaneamente? No
3. HAI MAI TRADITO? No
4. HAI MAI AVUTO RAPPORTI PLATONICI? Con Maya attualmente, eheh.
5. TI SPOGLIERESTI IN CAM? Per un milione di euro probabilmente lo farei
6. QUANTE/I RAGAZZE/I HAI AVUTO? Contando le storielle 5
7. MAI AVUTO RAPPORTI GAY? O BIS? No

DOMANDONE FINALE: VOGLIAMO SAPERE LA TUA TOP 10
Di che???

sabato 3 ottobre 2009

Shh...

Zitti zitti, che forse per una buona volta nella vita le cose stanno andando come Dio comanda...

lunedì 7 settembre 2009

Aggiornamento del solito test che ripeto quando non ho voglia di fare niente malgrado abbia un esame tra 3 giorni

1. ULTIMA SIGARETTA: devo ancora fumare la prima (come se ne avessi intenzione..)
2. ULTIMO BACIO: e chi se lo ricorda più...
3. ULTIMO BUON PIANTO: in realtà non era buono, visto che ero in preda ad un attacco isterico
4. ULTIMO LIBRO DI BIBLIOTECA RESTITUITO: L.A. Muratori - "Il Cristianesimo felice nelle missioni dei padri della Compagnia di Gesù nel Paraguai". Sempre quello...
5. ULTIMO FILM VISTO: "Fascisti su Marte" ieri notte
6. ULTIMO LIBRO LETTO: K. Hosseini - "Mille splendidi soli"
7. ULTIMA PAROLACCIA: Strano.. Non ne ho dette molte di recente... Non ricordo...
8. ULTIMA BEVANDA ALCOLICA BEVUTA: un goccio di vino a luglio
9. ULTIMO CIBO CONSUMATO: zuppa di lenticchie
10. ULTIMA COTTA: Giovedì pomeriggio tornando a casa: un tipo in una macchina.. Da paura *__*
11. ULTIMA TELEFONATA: stamattina, mia madre
12. ULTIMO SQUILLO: stamattina alla mia omonima
13. ULTIMO MESSAGGIO: qualche giorno fa', ho detto alla mia omonima che ero riuscita a prenotarmi per un esame (quello che ho tra 3 giorni, per intenderci...)
14. ULTIMO PROGRAMMA TV GUARDATO: "Gossip Girl"
15. ULTIMA DOCCIA FATTA: venerdì sera
16. ULTIME SCARPE INDOSSATE: Onitsuka Tiger bianche con le strisce blu
17. ULTIMO CD ASCOLTATO: Dream Theater - "Train of Thought"
18. ULTIMO ACQUISTO: gli ultimi 4 numeri di Hellsing
19. ULTIMO DOWNLOAD: "My gift to you" dei Korn
20. ULTIMA SECCATURA: l'esame imminente
21. ULTIMA DELUSIONE: l'ultima stagione di Lost...
22. ULTIMA COSA SCRITTA: il kanji di Mano
23. ULTIMO PULSANTE USATO: quello del telecomando della tv
24. ULTIMA FANTASIA SESSUALE: recentemente non ne ho... troppo presa dallo studio?
25. ULTIMO STRANO INCONTRO: probabilmente il chiropratico che mi sta curando... ogni volta che vado da lui mi stupisco sempre più del fatto che capisca che cos'ho semplicemente spingendomi un braccio verso il basso
26. ULTIMO GELATO MANGIATO: qualche cucchiaino del Carte d'Or al cioccolato
27. ULTIMA VOLTA CHE TI SEI INNAMORATA: mi chiedo se lo sia stata veramente
28. ULTIMA VOLTA CHE SEI STATA SGRIDATA: per il motivo del mio attacco isterico: mia madre mi stava sgridando perchè credeva che non avessi innaffiato le piante, quando in realtà si erano seccate per colpa dei 44°C all'ombra di quest'estate
29. ULTIMA SEDIA SU CUI TI SEI SEDUTA: quella della cucina
30. ULTIMO REGGISENO INDOSSATO: nero e comodo
31. ULTIMA MAGLIETTA INDOSSATA: quella dei Rem, comprata al concerto l'anno scorso
32. ULTIMA VOLTA CHE HAI BALLATO: l'headbanging di ieri notte vale? xD

"Oceano mare", citazioni - 2

In realtà, le ho solo copiate dal precedente post. Solo che mi sono resa conto che era troppo lungo (tanto valeva che copiassi l'intero libro, come mi ha fatto giustamente notare Corvo ;) ), così l'ho spezzato in due.
Sperando che trovi il tempo per la terza parte.

CAPITOLO III
Sera. Locanda Almayer. Stanza al primo piano, in fondo al corridoio. Scrittoio, lampada a petrolio, silenzio. Una vestaglia grigia con dentro Bartleboom. Due pantofole grigie con dentro i suoi piedi. Foglio bianco sullo scrittoio, penna e calamaio. Scrive, Bartleboom. Scrive.

Mia adorata,
sono arrivato al mare. Vi risparmio le fatiche e le miserie del viaggio: ciò che conta è che ora sono qui. La locanda è ospitale: semplice, ma ospitale. E' sul colmo di una piccola collina, proprio davanti alla spiaggia. La sera si alza la marea e l'acqua arriva fin quasi sotto alla mia finestra. E' come stare su una nave. Vi piacerebbe.
Io non sono mai stato su una nave.
Domani inizierò i miei studi. Il posto mi sembra ideale. Non mi nascondo la difficoltà dell'impresa, ma Voi sapete - Voi sola, al mondo - quanto io sia determinato a portare a termine l'opera che è stata mia ambizione convepire e intraprendere in un giorno fausto di dodici anni fa. Mi sarà di conforto immaginarVi in salute e in letizia d'animo.
Effettivamente non ci avevo mai pensato prima: ma davvero non sono mai stato su una nave.
Nella solitudine di questo luogo appartato dal mondo, mi accompagna la certezza che non vorrete, nella lontananza, smarrire il ricordo di colui che Vi ama e che sempre rimarrà il Vostro

Ismael A. Ismael Bartleboom

Posa la penna, piega il foglio, lo infila in una busta. Si alza, prende dal suo baule una scatola di mogano, solleva il coperchio, ci lascia cadere dentro la lettera, aperta e senza indirizzo. Nella scatola ci sono centinaia di buste uguali. Aperte e senza indirizzo.
Ha 38 anni, Bartleboom. Lui pensa che da qualche parte, nel mondo, incontrerà un giorno una donna che, da sempre, è la sua donna. Ogni tanto si rammarica che il destino si ostini a farlo attendere con tanta indelicata tenacia, ma col tempo ha imparato a considerare la cosa con grande serenità. Quasi ogni giorno, ormai da anni, prende la penna in mano e le scrive. Non ha nomi e non ha indirizzi da metter sulle buste: ma ha una vita da raccontare. E a chi, se non a lei? Lui pensa che quando si incontreranno sarà bello posarle sul grembo una scatola di mogano piena di lettere e dirle
- Ti aspettavo.
Lei aprirà la scatola e lentamente, quando vorrà, leggerà le lettere ad una ad una e risalendo un chilometrico filo di inchiostro blu si prenderà gli anni - i giorni, gli istanti - che quell'uomo, prima ancora di conoscerla, già le aveva regalato. O forse, più semplicemente, capovolgerà la scatola e attonita davanti a quella buffa nevicata di lettere sorriderà dicento a quell'uomo
- Tu sei matto.
E per sempre lo amerà.


CAPITOLO V
Nel cerchio infinito del suo universo ottico la perfezione di quel moto oscillatorio formulava promesse che l'irripetibile unicità di ogni singola onda condannava a non esser mantenute. Non c'era verso di fermare quel continuo avvicendarsi di creazione e distruzione. I suoi occhi cercavano la verità descrivibile e regolamentata si un'immagine certa e completa: e finivano, invece, per corree dietro alla mobile indeterminazione di quell'andirivieni che qualsiasi sguardo scientifico cullava e derideva.
Era seccante. Bisognava fare qualcosa. Bartleboom fermò gli occhi. Li puntò davanti ai piedi, inquadrando un pezzo di spiaggia muto e immobile. E decise di aspettare. Doveva finirla di correre dietro a quell'altalena sfinente. Se Maometto non va alla montagna, eccetera eccetera, pensò. Prima o poi sarebbe entrato - nella cornice di quello sguardo che lui immaginava memorabile nella sua scientifica freddezza - il profilo esatto, orlato di schiuma, dell'onda che aspettava. E lì, essa si sarebbe fissata, come un'impronta, nella sua mente. E lui l'avrebbe capita. Questo era il piano. Con totale abnegazione Bartleboom si calò in un'immobilità senza sentimenti, trasformandosi, per così dire, in neutrale ed infallibile strumento ottico. Quasi non respirava. Nel cerchio fisso ritagliato dal suo sguardo calò un silenzio irreale, da laboratorio. Era come una trappola, imperturbabile e paziente. Aspettava la sua preda. E la preda, lentamente, arrivò. Due scarpe da donna. Alte, ma da donna.
- Voi dovreste essere Bartleboom.
Bartleboom, veramente, aspettava un'onda. O qualcosa del genere. Alzò lo sguardo e vide una donna, chiusa in un elegante mantello viola.
- Bartleboom, sì... professor Ismael Bartleboom.
- Avete perso qualcosa?
Bartleboom si rese conto che se ne era rimasto chino in avanti, ancora irrigidito nello scientifico profilo dello strumento ottico in cui si era tramutato. Si raddrizzò con tutta la naturalezza di cui fu capace. Pochissima.
- No. Sto lavorando.
- Lavorando?
- Sì, faccio... faccio delle ricerche, sapete, delle ricerche...
- Ah.
- Delle ricerche scientifiche, voglio dire...
- Scientifiche.
- Sì.
Silenzio. La donna si strinse nel suo mantello viola.
- Conchiglie, licheni, cose del genere?
- No, onde.
Così: onde.
- Cioè... vedete lì, proprio dove l'acqua arriva... sale sulla spiaggia poi si ferma... ecco, proprio quel punto, dove si ferma... dura proprio solo un attimo, guardate, ecco, ad esempio, lì... vedete che dura solo un attimo, poi sparisce, ma se uno riuscisse a fermare quell'attimo... quando l'acqua si ferma, proprio quel punto, quella curva... quello che io studio. Dove l'acqua si ferma.
- E cosa c'è da studiare?
- Be', è un punto importante... a volte non ci si fa caso, ma se ci pensate bene lì succede qualcosa di straordinario, di... straordinario.
- Veramente?
Bartleboom si sporse leggermente verso la donna. Si sarebbe detto che avesse un segreto da dire quando disse
- Lì finisce il mare.

sabato 5 settembre 2009

Immaginazione e descrizione

Scrivere, quando è fatto come si deve, (come potete star certi che ritengo di fare io) è solo un modo diverso di conversare: Come nessuno, che sappia il fatto suo, in buona compagnia, si azzarderebbe a dire tutto; - così nessun autore, che comprenda i giusti confini del decoro e della buona educazione, pretenderebbe di pensare tutto: Il rispetto più autentico che possiate dimostrare all'intelligenza del lettore, consiste nel fare amichevolmente a metà, e lasciargli qualcosa da immaginare, a sua volta, al pari di voi.
Per parte mia, non faccio che rivolgergli complimenti di questo genere, e faccio tutto quanto è in mio potere per mantenere occupata la sua fantasia quanto la mia.

Citazione da "La vita e le opinioni di Tristram Shandy, gentiluomo" di Laurence Sterne, volume 2 capitolo 9.

Tralasciando il fatto che sia oggettivamente l'unica frase di senso compiuto comprensibile alla sola prima lettura (ogni capitolo lo devo rileggere due volte perchè è talmente complesso e le punteggiature messe così male che la sola prima lettura non basta a capirlo... mi chiedo come cavolo lo darò 'st'esame...), è una frase che mi è piaciuta tantissimo ed è esattamente quello che mi aspetto da un qualsiasi libro: il giusto dosaggio di descrizioni che però lasciano anche spazio all'immaginazione.
Ed ecco spiegato con parole scritte nel 1760 perchè in seconda liceo non sia riuscita a finire di leggere "La storia" di Elsa Morante: se avessi letto questa frase all'epoca forse sarei riuscita a giustificarmi invece di prendere l'unico 2 in Italiano della mia vita (non sapendo come finiva, per la prof non mi ero minimamente azzardata a leggerlo). Ci sono talmente tante descrizioni che diventa monotono e si perde tutto il gusto della lettura. Tanto valeva comprare un catalogo fotografico della Roma del ventennio fascista...

martedì 28 luglio 2009

Test letterario

Stesso principio del secondo test musicale.

1. Sei maschio o femmina? Madame Bovary (G. Flaubert)
2. Descriviti: La coscienza di Zeno (I. Svevo)
3. Cosa provano le persone quando stanno con te? Il grande "bho" (L. Cherubini, Jovanotti)
4. Descrivi la tua relazione precedente: Castelli di rabbia (A. Baricco)
5. Descrivi la tua relazione attuale: C'è nessuno? (J. Gaarder)
6. Dove vorresti trovarti? Oceano mare (A. Baricco)
7. Come ti senti nei riguardi dell'amore? Dell'amore e di altri demoni (G. G. Marquez)
8. Com'è la tua vita? Quel pasticciaccio brutto de via Merulana (C. E. Gadda)
9. Che cosa chiederesti se avessi a disposizione un solo desiderio? La decima illuminazione (J. Redfield)
10. Di' qualcosa di saggio... Se questo è un uomo (P. Levi)
11. Una musica: L'assolo del silenzio (P. Romano)
12. Chi o cosa temi? L'esclusa (L. Pirandello)
13.Un rimpianto: Ascolta il mio cuore (B. Pitzorno)
14. Un consiglio per chi è più giovane: Bambini nel tempo (I. McEwan)
15. Da evitare accuratamente: Cronache del mondo emerso (L. Troisi)

mercoledì 15 luglio 2009

Ancora non riesco a crederci!!!

I miei lettori più assidui (semmai ce ne sono...) sanno bene che ho sofferto più di un cane bastonato per quasi 5 anni della mia vita (vedi qui, quo, qua, que, quu e perfino ), ma alla fine i miei sacrifici sono stati ripagati: ho il biglietto!!!



Iniziato il conto alla rovescia!!!
- 133!!!

lunedì 13 luglio 2009

Perchè il depuratore di Cuma rotto fa' male alla salute, soprattutto se non ti fai il bagno...

PENSI DI RIUSCIRE A RESISTERE IN UNA RELAZIONE SENZA TRADIRE IL PARTNER? certo che sì
QUANTI ANNI IN PIU' DI TE HA L'ULTIMA PERSONA CHE HAI BACIATO? uno in meno, a dire il vero
QUAL È LA COSA CHE ASCOLTI DI PIU'? mi sto allenando per i prossimi concerti, quindi direi Dream Theater e Sonata Arctica (tanto per cambiare xD)
TI SEI MAI PENTITO/A DI AVER LASCIATO QUALCUNO? sempre stata lasciata..
ESISTE QUALCUNO A CUI NON PIACI? boh?
QUAND'È LA PROSSIMA VOLTA CHE BACERAI QUALCUNO? tralasciando vari sogni erotici sul prossimo concerto dei DT, spero al più presto...
COSA INDOSSI? pantalone a tre quarti e canotta blu (che mette particolarmente in risalto le tette o.o)
QUALCOSA D'IMPORTANTE CHE È SUCCESSO OGGI? sono sopravvissuta alle 7 ore consecutive del russare di mio zio...
COME TI SENTI ORA? con poca voglia di studiare (tanto per cambiare, n°2)
STAMATTINA, APPENA SVEGLIATO/A, SORRIDEVI? mi sono trattenuta dall'uccidere con 40 coltellate mio zio che non la smetteva di russare
E' PIU' ROMANTICA L'ALBA O IL TRAMONTO? tramonto
DÌ IN FRETTA UNA CITAZIONE PRESA DA UN FILM? "Non può piovere per sempre" vale?
MORIRESTI PER QUALCUNO? sì
QUANTE LETTERE CI SONO NEL TUO COGNOME? 10
SE TU PIACESSI A QUALCUNO, QUESTO QUALCUNO COSA DOVREBBE FARE PER DIMOSTRARTELO? piaccio a qualcuno?? chi? dove? come?? quando?? cmq dirmelo
ABITI VICINO A QUALCHE TUO AMICO/A? ora che hanno aperto la fermata della metro sotto casa sua, sì
HAI PAURA DEI RAGNI? no, ma mi fanno schifo
VORRESTI ESSERE CON QUALCUNO ORA?
QUALI SONO LE ULTIME 3 PERSONE A CUI HAI SPEDITO UN MESSAGGIO AL CELLULARE? Timothy, Amy e Maya
SEI PIU' FELICE DA SINGLE O DA FIDANZATO/A? lo ero di più da fidanzata, ma ora non mi lamento
CREDI CHE TUTTI ABBIANO BISOGNO DI UNA SECONDA POSSIBILITÀ? si può dire che io dia fin troppe seconde possibilità xD
COSA TI STA DISTURBANDO IN QUESTO MOMENTO? l'esame di archeologia e storia dell'arte giapponese che non posso dare con la mia prof ma con un tipo di cui ho paura solo a nominarlo :-S
C'È QUALCOSA CHE VORRESTI CAPIRE MEGLIO? me stessa
SE NON PIACI A QUALCUNO, QUAL È IL MOTIVO SECONDO TE? troppo schietta?
HAI UN LATO OSCURO O SELVAGGIO IN TE? certo, come tutti
HAI PERSO AMICI NEGLI ULTIMI ANNI? un paio
COSA STAVI FACENDO IERI VERSO MEZZANOTTE? cercavo di dormire con il russo di mio zio in sottofondo
L'ULTIMA COSA CHE HAI VISTO IN TV? Yattaman su sky xD
COSA DICE L'ULTIMO SMS CHE HAI SPEDITO? Sempre più vecchioooooo (auguri ad un mio amico)
COSA DICE L'ULTIMO SMS CHE HAI RICEVUTO? Ah ok, divertiti (una mia amica dopo che ha realizzato che ero a Baia Domizia)

giovedì 9 luglio 2009

"Calpesta il gatto!!!!"

Questo è quello che ci insegnano a lezione di giapponese...

venerdì 3 luglio 2009

Ok...

...ora lo posso affermare con certezza:

SONO ESAURITAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA


venerdì 26 giugno 2009

Mind Key: "Pulse for a graveheart"

Scusatemi, ma devo fare un po' di pubblicità.

I Mind Key, gruppo prog metal di Napoli, dopo il grande successo europeo di "Journey of a rough diamond" e il dvd live "Habemus Poland", stanno per rilasciare il loro secondo album, "Pulse for a graveheart".
Come avrete sicuramente notato, le guest star non sono cosa da nulla (basti pensare al solo Sherinian), e in più nel 2004 hanno avuto il privilegio di supportare i Dream Theater nel Train of Tought Tour in Italia (se non ci credete, vedete sul sito di Pornoy), quindi direi che non ci sia altro da dire al riguardo della band, se non COMPRATE IL DISCO!!!

Il motivo della pubblicità? Semplice: conosco i membri della band da quando sono nata (letteralmente: il batterista è mio cugino, gli altri sono suoi amici d'infanzia) e se riescono a vendere più di 50.000 copie andranno in tour in Giappone, e io andò con loro in veste di interprete (cioè, tra tutti quelli che vanno con loro, sarei l'unica in grado di mettere in fila 2 parole di senso compiuto in giapponese xD)

Perciò, se mi volete anche solo un pochino di bene e volete che io coroni il mio sogno di andare in Giappone, comprate e fate comprare Pulse for a greaveheart!!!

Scherzi a parte, sono davvero bravi, e ne vale la pena ;-)

PS: Sì, hanno supportato i DT, e ancora oggi non riesco a non odiare Andrea per questo... Soprattutto per quella foto che ha appeso in camera sua, con Portnoy che sorride a 32 denti mentre lo abbraccia... AAAAAAAAAAAAAAAAHHHHHHHHHH

giovedì 25 giugno 2009

Libretto

Secondo il mio libretto (ossia, le calligrafie dei miei prof), in 1 anno e 8 mesi di università la sottoscritta ha sostenuto gli esami di:
  • Letteratura Itaciana
  • Storià delll missun
  • Teora del lingnaggi
  • altreattivitàcinematedesco
  • Lingia inglesse I l-lin12 07-08
  • Lettuatura iglese I (07-08)
  • Lettralina giapponne I
  • Linoystica ceneral
  • Seminario ghi intralucibii
Per fortuna dovrei laurearmi in lingue...


Traduzione:
Letteratura Italiana; Storia delle missioni; Teoria dei linguaggi; Altre attività: cinema tedesco; Lingua Inglese I L-Lin/2 07/08; Letteratura Inglese I (07/08); Letteratura Giapponese I; Linguistica generale; Seminario "Gli intraducibili"

martedì 23 giugno 2009

3... 2... 1...

Beh, in realtà il conto alla rovescia si è fermato un po' prima... Con due giorni di anticipo, in realtà.
Il che non poteva rendermi più felice, visto l'andazzo degli ultimi giorni.

Sono estremamente entusiasta di annunciare l'uscita (e l'acquisto) di Black Clouds & Silver Linings sul mercato, e dopo averlo ascoltato attentamente per ben 3 volte da ieri notte (il primo ascolto era obbligatorio farlo di notte, con le cuffie da DJ nelle orecchie e il libretto dei testi davanti agli occhi) non posso non ritenermi più che soddisfatta.
Ammetto che per un paio di volte ero caduta nella tentazione di dire "Ca**o, sono caduti nella rete del Gothic Metal!!!!", ma così per fortuna non è stato. Hanno di gran lunga superato quello che è stato (sempre se così si può definire) Systematic Chaos, ritornando un po' alle "origini": in molte canzoni riprendono palesemente loro vecchi successi, come Home o Hollow Years, ma forse anche perchè le tematiche trattate erano grossomodo simili.
Ma sono rimasta piacevolmente sorpresa (anche se non è proprio il termine adatto) da The Shattered Fortress, ultima canzone della saga dei 12 passi di Mike Portoy (i 12 passi che deve affrontare chi si cura da una qualsivoglia dipendenza, nel suo caso l'alcolismo), batterista del gruppo e mio idolo assoluto: è una summa di tutte le altre canzoni, compresa The mirror che funge diciamo da "introduzione" alla saga. In tutte le canzoni (da The Glass Prison a Repentance) vengono ripresi sia riff che parole della canzone precedente della saga: in questa vengono riprese tutte e il finale è a dir poco perfetto, con le campane che segnano l'inizio di The Glass Prison e l'immancabile rullata di batteria che è il "tema" principale di tutta la saga.

Ora, avendo avuto la possibilità (economica, in primis) di comprare la limited edition con 3 cd, ho anche potuto ascoltare le cover che compongono il secondo disco (il terzo comprende le strumentali dell'album), ma non conoscendo, mio malgrado, quasi nessuna delle originali (tranne quelle dei Queen e degli Iron Maiden) non posso ancora giudicarle criticamente (per quanto un'osannatrice dei Dream Theater come me si possa definire critica), ma in generale mi sembrano buone anche loro.

Insomma, appassionati del prog di tutto il mondo, Black Clouds & Silver Linings è davvero un signor album ;-)

sabato 13 giugno 2009

La mia voglia di studiare che va' a farsi benedire...

CHE GIORNO/ORA FAI? 13 giugno, 19.07
1. TI MAGI LE UNGHIE? no, ma da piccola lo facevo
2.QUANTI SMS SPEDISCI AL GIORNO? una cifra che tende approssimativamente allo zero, ma quando li mando a Comet la cifra fa' aumentare inesorabilmente la media xD
3. COSA NON DEVE MANCARE NEL FRIGORIFERO O NELLA DISPENSA DI CASA TUA? Ora come ora il succo di frutta, ma di solito (ossia, prima che mi sottoponessi alla tortura delle intolleranze alimentari) il latte: odio quello a temperatura ambiente.
4. PREFERISCI IL DOLCE O IL SALATO? salato
5. PORTI ANELLI? uno fisso, altri saltuariamente
6. SE SI' IN QUALE DITO? pollice destro
7. LO SCHERZO PIU' TERRIFICANTE CHE HAI FATTO? fatto credere a qualcuno che un esame fosse facile, invece io ci ho sudato 70 camicie (con mia somma soddisfazione, quella persona è stata bocciata xD)
8. HAI MAI VOMITATO ADDOSSO A QUALCUNO? no
9. TI PIACE PIU' LA CARNE O IL PESCE? dura lotta... il più delle volte dipende da come sono cucinati.
10. A CHE ETA' TI HANNO PRESO IL CELLULARE? ero in seconda o terza media, quindi intorno ai 12-13 anni...
11. HAI SOPRANNOMI? troppi
12. VORRESTI SPOSARTI O CONVIVERE? convivere prima, poi (forse) sposarmi
13. COME DEVE ESSERE CARATTERIALMENTE LA PERSONA CHE AMI? avere senso dell'humor, ma soprattutto deve sopportare le mie paranoie
14. HAI MAI MANDATO A QUEL PAESE QUALCUNO? uff...
15. TI E' MAI CAPITATO DI FARE DA "GANCIO" PER AIUTARE UN AMICO A METTERSI INSIEME A QUALCUNO? un paio di volte
16. IL TUO ANIMALE PREFERITO? gatto
17. COSA FAI QUANDO SEI TRISTE? mi butto sul letto con l'mp3 nelle orecchie, e guai a chi mi disturba
18. BIN LADEN E' VIVO O MORTO? se è lui o e qualcun altro al posto suo poco importa...
19. QUANTE LINGUE SAI PARLARE? italiano, napoletano (è una lingua u.u), inglese e giapponese. L'anno prossimo spero di aggiungere anche il finlandese
20. IL TUO PROFESSORE PREFERITO? Jun'ichi Oue.. non si può non amare quell'uomo (e anche farci qualche pensierino vm18 xD)
21. HAI MAI AVUTO PROFESSORI STRANI? certo: partendo dal liceo la Cavaniglia (Storia dell'arte), l'unica donna al mondo che è convinta che la formula chimica dell'aria sia H2O; passando all'università Anna Cerbo (Letteratura Italiana), una donna che non sa l'italiano ma che scrive trattati su Dante e Boccaccio come pochi al mondo; e Di Fiore (Storia Moderna e Storia delle Missioni) che come prima lezione alle 8 del mattino ti fa un elenco completo delle tecniche di tortura degli spagnoli nei confronti degli Indios; Carolina Negri (Letteratura Giapponese Classica) che su 10 parole che dice, 8 sono "diciamo"; Jun'ichi Oue (Lingua Giapponese e Filologia Giapponese) che quando si scoccia di leggere dal libro comincia con la sua sfilza di "Nantoka nantoka" (eccetera); Naomi Hayashi (Lingua Giapponese) che per farti l'esempio della forma cortese dei verbi giapponesi ti dice "Shinde kudasai" (muori, per favore); Kaori Misumi (Lettrice di Giapponese), l'unica donna sulla faccia della terra che riesce a correre con i tacchi a spillo sui sanpietrini sconnessi del centro storico di Napoli; Paolo Amalfitano (Letteratura Inglese moderna e contemporanea), che in 2 ore di lezione ti dice qualcosa di sensato per soli 5 minuti, nella restante ora e 55 minuti dice cose sconnesse e senza senso...
22. A UN TUO PROF. E' MAI SUCCESSO NULLA DI BUFFO? Kaori Misumi (di cui prima): le si ruppe il tacco mentre faceva lezione xD
24. FAI TU LA PRIMA MOSSA O ASPETTI CHE SIANO GLIALTRI? aspetto gli altri, ma certi segnali li lancio
25. LA FOTO PIU' BELLA CHE HAI? una di quando avevo 15 o 16 anni: mio padre mi ha immortalato mentre guardavo un mimo al Pantheon a Roma
26. COSA HAI MANGIATO OGGI? una fetta di carne e pomodori all'insalata
27. HAI MAI TRADITO? no
28. REGALO PIU' BELLO CHE HAI RICEVUTO? il viaggio a Disneyland l'anno scorso
29. SAI CAVALCARE? la bicicletta, sì xD
30. SCRIVI' LE PRIME 3 PAROLE CHE TI VENGONO IN MENTE: amo Mike Portnoy :-P
31. IL PEGGIOR VOTO CHE HAI PRESO? 2 e mezzo in matematica (prof fiscale)
32. TI PIACE FARE LE SORPRESE? ne ho fatte poche, ma perchè il più delle volte non mi riescono
33. LA TELEFONATA PIU' LUNGA CHE HAI FATTO? 6 ore con un mio ex
34. QUANTI CUGINI HAI? se contiamo solo quelli più diretti 5, altrimenti rasento la 30ina xD
35. QUAL E' IL SOGNO CHE FAI PIU' SPESSO? v.m.18
36. DA PICCOLO/A ,QUAL ERA IL TUO CARTONE PREFERITO? sailor moon e rossana
37. L'ULTIMO FILM VISTO AL CINEMA? angeli e demoni
38. USI LA PENNA A SFERA O A INCHIOSTRO LIQUIDO? a sfera. tendo a macchiarmi con quelle a inchiostro liquido, anche se le adoro *.*
39. HAI MAI FATTO PAZZIE PER AMORE? se andare tutte le settimane a roma la chiami pazzia, sì
40. DICI SPESSO LE PAROLACCE? porca troia xD
41. COME PRENDI LA PIZZA DI SOLITO? margherita; se voglio strafare ci metto le patatine sopra. Ma ora, per colpa delle intolleranze, posso prendere solo una misera marinara...
42. TI PIACE ANDARE IN DISCOTECA: no
43. I TUOI GENITORI SONO ALL'ANTICA? su certe cose sì. Anzi, direi che invecchiando stanno peggiornando...
44. LA COSA CHE TI ATTIRA PIU' IN UN/A RAGAZZO/A? i capelli e le mani xD
46. COSA HAI FATTO OGGI? le pulizie e fatto finta di studiare
47. COSA TI PIACE FARE D'ESTATE? un emerito cazzo
48. E D'INVERNO? idem xD
49. MEGLIO FARE LA DOCCIA O IL BAGNO? doccia
50. CHE FAI SABATO SERA? di solito vengono i miei amici a cazzeggio, ma stasera (è sabato) dovrò costringermi con tutte le forze di questo pianeta a studiare
51. PREFERISCI RICORDARE O ESSERE RICORDATO? il più delle volte due cose coincidono xD
52. COSA HAI FATTO A CAPODANNO? sono andata a casa di un amico del mio ex e poi a prendere una cioccolata calda in un bar
53. QUALE E' IL TUO CANTANTE ITALIANO PREFERITO? Vasco Rossi prima prima che si desse al commerciale. Poi ci sono gli Elii, Caparezza, De Andrè...
54. SEI SUPERSTIZIOSO/A: con 2 gatti neri in casa???? ceeeeerto
55. A CHE ORA ESCI DA SCUOLA/UNIVERSITA'? dipende dal giorno, ma il più delle volte alle 17
56. IL TUO DOLCE PREFERITO? torta di mele
57. SCRIVI 3 PREGI TUOI: disponibile, simpatica, paziente
58. E 3 DIFETTI? emotiva, testarda, saccente
59. SI E' MAI REALIZZATO UN TUO SOGNO? un paio sì
60. HAI SORELLE E/O FRATELLI: un fratello più grande, ma vale per 12
61. C'è UNA CANZONE CHE ESPRIME IL TUO STATO D'ANIMO IN QUESTO MOMENTO? "Trial of tears" dei Dream Theater
62. COM'E' IL TUO COSTUME PREFERITO? normale xD
63. HAI MAI ODIATO QUALCUNO? tutt'ora la odio
64. STAI ASPETTANDO QUALCUNO? sì: James, il mio amico immaginario: mi dovrebbe far compagnia stasera che i miei non ci sono...
65. QUALCUNO PARLA MALE DI TE INGIUSTAMENTE, CHE FAI? ci rimango male, ma lo ignoro
66. CAMBIERESTI QUALCOSA DEL TUO PASSATO? tante cose
67. SEI MAI STATO UBRIACO DA NON RICORDARE PIU NIENTE? purtroppo ricordo tutto
68. PREFERISCI I JEANS O PANTALONI DA TUTA? in casa la tuta, fuori i jeans
69. TI PIACE MARYLIN MANSON? 3 canzoni conosco e 3 canzoni mi piacciono
70. SAI SUONARE QUALCHE STRUMENTO? suonicchio il piano, ma io canto
71. TI HANNO MAI DEDICATO UNA CANZONE? sì, due volte
72. QUAL E' IL TUO FRUTTO PREFERITO? percoca
73. TI METTI IL BURROCACAO? sempre
74. BOXER O SLIP? boxer
75. PORTI GLI OCCHIALI DA VISTA? non ancora, ma prima o poi...
76. PREFERISCI IL GIORNO O LA NOTTE? notte
77. HAI PARENTI ALL'ESTERO, DOVE? probabilente Micheal Stipe è mio zio... (ha lo stesso cognome di mia madre...)
78. PREFERISCI LE STORIE SERIE O DELLE "AVVENTURE"? storie serie
79. PROGETTI X IL FUTURO? fare l'esame di Giapponese 1 entro la fine del mondo, se il grande demone celeste me lo permetterà, prima o poi >.<
80. SAI SCIARE? lo slittino vale? xD
81. COME PRENDI DI SOLITO IL GELATO? stracciatella
82. HAI MAI PROVATO A GUIDARE? ho la patente, anche se in realtà faccio finta di averla xD
83. TI PIACE IL GORGONZOLA? no
84. HAI MAI FATTO SCHERZI TELEFONICI certo xD
85. QUAL'E' IL TUO COLORE PREFERITO? viola e nero (porto sfiga? xD=
86. HAI MAI VIAGGIATO IN AEREO? certo
87. TI SONO MAI ARRIVATI SMS SCONCI? anche telefonate xD
88. COSA HAI SOGNATO STANOTTE? v.m.18 :-P
89. MISURE? ho il 39 di piede :-P
90. COLLEZIONI QUALCOSA? fumetti, biglietti del cinema, cartoline
91. MANGI A BOCCA APERTA? nu
92. COSA STAVI FACENDO 1 ANNO FA IN QUESTO PERIODO? studiavo, tanto per cambiare
93. E' TROPPO LUNGO QUESTO QUESTIONARIO? ho fatto quello da 300 domande, questo è nulla in confronto
94. UN MESSAGGIO A TUTTI? se vedete James, gli dite di far presto? grazie
95. CHI TI RISPONDERA' PER PRIMO? James, ovviamente
96. COSA TI ASPETTAVI DA QUESTO TEST? niente
97: E LA DOMANDA SULLA VERGINITA' NON LA METTIAMO? pure?
98: QUANDO E CON CHI? ti piacerebbe, eh?
99: TI E' PIACIUTO? sinceramente, no
100: BASTA! SEI LIBERO! ULTIMA FRASE A SCELTA: prima o poi riuscirò a dare quel maledettissimo esame di giapponese!!!

venerdì 12 giugno 2009

"Hey you"

Sarò anche di parte, ma una cover così non l'ho mai sentita.

E (citando un mio amico) è difficile che si rescano a coverare così bene i Floyd.

lunedì 18 maggio 2009

Cultura musicale

Quando qualcuno ci prova con una ragazza che ne sa più di te di musica, le figure di merda sono inevitabili.

LUI: Che musica ascolti?
LEI: Dream Theater
LUI: Piacciono molto anche a me... Qual è la tua canzone preferita?
LEI: "Erotomania"
LUI: Wow! Piace molto anche a me!!! Ha un testo fantastico!!!
LEI: ...Sì, è vero.*

*Pausa obbligatoria prima di rispondere, per far mente locale sulla miglior reazione possibile tra: ridergli in faccia, restare zitta o dirgli qualcosa, e, nell'ultimo caso, ponderare sulla frase giusta da dire.
Il motivo (per chi non lo sapesse) è semplice: "Erotomania" è strumentale, quindi non ha testo.


(Amora perdonami, ma DOVEVO diffonderla XD Anzi, correggimi se ho saltato qualche passaggio o aggiunto qualcosa)

mercoledì 6 maggio 2009

"A rite of passage"


Ringraziando il link inviatomi tramite newsletter dalla Road Runner Records, il nuovo singolo dei Dream Theater è da oggi entrato a far parte del mio arsenale di mp3.

Diamogli tutti un caloroso benvenuto!!!

giovedì 23 aprile 2009

22/04/2009: Concerto Stick Men (Tony Levin, Pat Mastellotto, Michael Bernier)

Che dire... assolutamente SPLENDIDO!!!
Un concerto così credo che non lo vivrò mai più in vita mia (anche se aspetto di vedere i Sonata e i DT per confermare)... E pensare che non volevo nemmeno andarci più (non smetterò mai di ringraziare "mio marito" per aver cercato di dissuadermi fino all'ultimo).
Il fatto che fossi solo io ad andarci mi ha demoralizzato un po', malgrado abbia venduto un rene e parte della mia salute (e del mio piede) per trovare il biglietto, e fino all'ultimo avevo sperato in una mia amica, nel gestore della mia palestra, in mio cugino e in mio cognato, ma mi hanno appeso tutti, e mi ero fatta prendere dallo sconforto (senza considerare mio padre, che non voleva mandarmi da sola... non per il concerto, ma perchè la stazione della cumana più vicina al luogo del concerto è pericolosa -_-'' cioè, viviamo nella zona più pericolosa di Napoli e non mi è ancora successo niente [*grattata*]).
Poi, 6 ore prima del concerto mio fratello mi dice che sarebbe venuto anche lui, anche se non gli andava per niente di spendere 22 euri per un concerto (ovviamente si è ricreduto).

Arriviamo al Palapartenope circa 40 minuti prima dell'inizio del concerto.
Non trovando nessuno all'ingresso pensavamo che i cancelli fossero stati aperti da parecchio e che avremmo faticato a trovare posto (NB: avevo anche messo un paio di scarpe dalle zeppe a dir poco spropositate, temendo di non riuscire a vedere nulla). Invece, siamo davanti ad una fila pressocchè inesistente (6 persone compresi noi due) davanti ai cancelli chiusi. Per un po' di tempo, abbiamo creduto che il concerto sarebbe stato annullato, ma poi aprono i cancelli.
Dopo aver cercato per qualche minuto dove si trovasse la Casa della Musica (esattamente dietro al teatro Palapartenope) approfittiamo del fatto di essere arrivati tra i primi e ci sistemiamo nei posti (a sedere) in primissima fila, al centro (cosa che ha reso totalmente inutile le zeppe spropositate di cui prima, per la gioia della mia schiena). Per passare il tempo, scommettevamo su quante persone sarebbero venute al concerto: scommessa vinta da me, visto che avevo detto 50 e lui 100 ed effettivamente eravamo 42 persone.

Il concerto inizia con 10 minuti di ritardo (quindi si può dire che fossero ancora puntuali) e subito il gruppo gioca tutte le sue carte. In circa due ore gli Stick Men hanno suonato pezzi del loro nuovo album, qualcosa dei King Crimson e improvvisato un po', scherzando anche con noi con il nome di un loro pezzo (Soup-qualcosa).
Levin parla un italiano a dir poco perfetto, e in più il fatto di trovarci in primissima fila (praticamente sotto il suo naso) ci ha permesso di interagire direttamente con lui e gli altri due (Mastellotto, il batterista, guardava sempre e solo mio fratello, mentre Levin mi chiedeva di confermare le pronunce in italiano).

Sprecherei solo tempo a descrivere l'immensa bravura di Levin (se non lo conoscete, siete degli eretici!), quindi mi concentro sugli altri due.
Micheal Bernier è lo stick-man più giovane del mondo, e secondo le stesse parole di Levin usa una tecnica molto strana e particolare per suonarlo (a mio avviso, eccezionale). Alternava l'uso del tapping e della "schitarrata" con una rapidità e una scioltezza che dire impressionante è dir poco, come se lo stick fosse uno strumento facile da suonare quanto il flauto che si usa alle scuole medie. In più, ha una voce molto profonda che non ti aspetteresti mai da un ragazzo della sua età, diciamo l'effetto che fece a suo tempo Jim Morrison: piccolo e magro ma con la voce baritonale.
Pat Mastellotto è come Levin uno dei componenti dei King Crimson. I due suonano insieme da 15 anni (lo stesso Mastellotto disse: "Non sono abbastanza!") e per quanto mi riguarda potrebbe tranquillamente essere paragonato a quel mostro di Mike Portnoy quanto a bravura. La batteria era abbastanza complessa (lo circondava completamente), e non contento di suonare in controtempi assurdi (motivo del paragone con il mio adorato Mike), usava contemporaneamente un computer per gestire gli effetti sonori, i riverberi dei suoni e non so cos'altro. In poche parole, un mostro.

A fine serata, visto che eravamo in pochi (di meno rispetto a quanti hanno effettivamente seguito il concerto), si sono fermati per qualche minuto per firmare autografi e fare due chiacchere.
Levin disse che era sorpreso del fatto che praticamente tutti parlassero inglese (in realtà anche io), così si è tranquillizzato e si è sciolto in una bella parlantina spedita, parlando sia del fatto che suona lo stick relativamente da poco, che sapeva che sarebbero venute o tantissime o pochissime persone a questa serata (cosa che gli succede praticamente ogni volta che viene in Italia) e altro ancora.
Mentre mio fratello chiacchierava con Mastellotto (diventato suo nuovo idolo), io mi sono intrattenuta un po' di più con Levin e Bernier i quali si scusavano con noi del fatto che all'inizio avessero sbagliato l'attacco tra una canzone e l'altra per motivi tecnici. A quel punto, gli ho detto: "Credo che sia la cosa più bella per un musicista il fatto di poter sbagliare: li rende umani" e lui mi ha ringraziato per lo splendido complimento stringendomi calorosamente la mano ( la mia faccia subito dopo era questa: *___*), poi mi ha chiesto come facesse una ragazza della mia età a conoscerlo (visto che l'età media lì era di 30-40 anni) e gli ho confessato di averlo conosciuto grazie a Liquid Tension Experiment (il suo progetto con i Dream Theater) e lui mi ha detto: "Tranquilla, loro sbagliano anche più di me" (non so se esserne contenta o meno: quest'affermazione ha sia reso Rudess, Petrucci e Portnoy "umani" ai miei occhi, ma al contempo mi ha quasi fatto crollare un mito..).

Me ne sono andata a malincuore da lì, ma si era fatto davvero tardi, e sia io che mio fratello dopo l'adrenalina da concerto vissuto in prima fila (cosa che dubito mi ricapiterà mai nella vita) e la forte emozione di aver parlato con uno dei miti viventi della musica eravamo a dir poco distrutti.

Tornati a casa, mi sono messa un po' al pc perchè volevo ringraziare "mio marito" del fatto di avermi convinto ad andare (mi aveva convinto ad andarci anche da sola perchè poteva anche darsi che sarei riuscita a fare qualche conoscenza interessante) e per salutarlo, visto che di lì a poche ore sarebbe partito per il Giappone (invidia a mille).







Domani comincia il ComiCon, e devo ancora finire il costume, tanto per cambiare.
Vi aspetto alla sfilata di domenica. Partecipate in tanti, che quest'anno gli AnimeBoarders daranno il meglio (o peggio?) di sè ^__^

martedì 14 aprile 2009

"Tampopo"

Per la gioia dei miei amici giappofili dell'università, ho finalmente visto il film "Tampopo", che loro avevano già visto più o meno un anno fa all'università, mentre io ero allegramente a Disneyland.

Considerando il semplice fatto che era stato consigliato dai nostri prof di giapponese, eravamo abbastanza scettici sul guardare o meno questo film come anche gli altri della rassegna di cinema giapponese organizzata dall'università (avete presente i film di Kurosawa? Ci aspettavamo più o meno quel genere di film). Ma la scelta di "Tampopo" come primo film è stata positiva per attirare quanti più studenti possibili. Peccato per la seconda scelta, "Tokyo Monogatari" ("Storie di Tokyo"), che ha letteralmente decimato le presenze a questa rassegna (e io ho rinunciato ai 2 cfu dopo essermi addormentata solo dopo 10 minuti di questo film).

Dicevo, la scelta di "Tampopo" è stata azzeccata e a dir poco sorprendente, conoscendo i miei prof. Il film è piacevole da vedere, anche se in lingua originale con i sottotitoli, e la storia, anche se a tratti è al limite dell'assurdo, è davvero carina. In molti punti non riuscivo a non ridere come un'isterica.

La storia è di una ristoratrice di nome Tampopo un po' in difficoltà con gli affari. Un giorno, un camionista capita nel suo ristorante e decide di aiutarla a rimettere in piedi l'attività, facendola incontrare con personaggi bizzarri che l'aiuteranno a migliorare la sua tecnica di preparazione del ramen (zuppa di spaghetti e carne).
Oltre alla storia di Tampopo, Goro e gli altri aiutanti, ci sono altri brevi episodi "mangerecci" di vita più o meno quotidiana di Tokyo, che vanno dal più classico (una coppia che fa' sesso usando il cibo) al più assurdo (un gruppo di barboni che si rivela essere un gruppo di intenditori di vini francesi e alta cucina), il tutto riconducente al tema del cibo come momento essenziale della vita, sia nella preparazione che nell'assaporazione dello stesso.
Un'ode allo slow food e al mangiar bene e sano.

Il film si può trovare facilmente anche in Divx, cosa un po' più ardua per i sottotitoli, ma che ho trovato su questo sito: http://www.asianworld.it/cercasub.php
Consigliatissimo a tutti, giappofili e non.

...e in più, l'attore che interpreta il personaggio di Goro ha lo stesso fascino del prof. Oue (uno dei miei prof di cui sopra).

mercoledì 8 aprile 2009

Sarà la volta buona?

25 novembre all'Alcatraz di Milano...
Riuscirò a vedere il mio beneamato Tony (Kakko, dei Sonata Arctica) dal vivo???

Lo scopriremo solo nella prossima puntata di: Takochan e l'impossibilità di andare ai concerti


Intanto, mi vado a vedere Tony Levin. Almeno lui viene a Napoli, ecceccacchio!

martedì 31 marzo 2009

Legge Orsi

Tanto per cambiare, il nostro splendido governo ha deciso non solo di rovinare la nostra vita, ora anche quella degli animali.
Per chi non fosse informato di ciò, il senatore Franco Orsi ha proposto una legge che dal mio punto di vista ha dell'incredibile, oltre che del disumano: permesso di caccia (ossia, porto d'armi) a 16 anni, caccia aperta tutto l'anno, aumento del numero delle specie cacciabili (anche protette), caccia di specie migratrici fino a un'ora dopo il tramonto, utilizzo illimitato di uccelli da richiamo vivi (anche di specie protette); il tutto modificando la già in vigore la legge 157 del 1992 sulla protezione della fauna in Italia.

Per far fronte a questo schifo (perchè non c'è altro termine per definirlo), vi invito tutti a firmare la petizione indetta da WWF Italia al seguente link:
http://www.wwf.it/client/PetizioneCacciaOrsi.aspx

venerdì 20 marzo 2009

Altro test musicale

Regola: Scegli un cantante/gruppo e rispondi alle domande utilizzando esclusivamente titoli delle sue/loro canzoni.
Non riuscendo a scegliere tra i Sonata Arctica e i Dream Theater, l'ho fatto con entrambi (rispettivamente prima e seconda risposta).
  • Sei maschio o femmina? Mary-Lou / As I Am
  • Descriviti: Black Sheep / Six degrees of inner turbolence
  • Cosa provano le persone quando stanno con te? Wildfire / Erotomania (non me la sto tirando: sono le uniche resposte sensate che ho trovato...)
  • Descrivi la tua ultima relazione: The end of this chapter / Disappear
  • Descrivi la tua corrente relazione: The power of one / Finally free
  • Dove vorresti trovarti ora? Champaghe Bath / Beyond this life
  • Come ti senti nei riguardi dell'amore? Blinded no more / Trial of tears
  • Com'è la tua vita? In black and white / Hell's kitchen
  • Che cosa chiederesti se avessi a disposizione un solo desiderio? Fly with the black swan / Take away my pain
  • Di' qualcosa di saggio: False news travel fast / Take the time